Merlino o l'eterna ricerca magica

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il personaggio di Merlino è universalmente noto. Ha avuto la fortuna di essere reso popolare non soltanto da testi letterari, ma anche da numerosi adattamenti per ragazzi, da fumetti, cartoni animati e film in cui appare al fianco di re Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda. Ma ciò non vuol dire che questo personaggio d'eccezione sia veramente conosciuto. Merlino è infatti unico e molteplice: è l'incantatore, certo, ma è anche il Profeta. E, ciò che è meno noto, è anche il Folle del Bosco, l'Uomo Selvaggio, il Signore degli Animali, il Saggio per eccellenza. Jean Markale, attraverso lo studio e il confronto dei testi letterari medievali dalla "Vita Merlini" di Goffredo di Monmouth e da "Le morte d'Arthur" di Thomas Malory a quelli meno noti ha ricollocato il personaggio di Merlino nel contesto storico della sua esistenza reale e, al tempo stesso, nel contesto letterario, culturale e politico dell'elaborazione della sua leggenda. 

Posizione

Inghilterra, Regno Unito

Informazioni aggiuntive

  • Autore principale: Jean Markale
  • Autore secondario: traduzione di Giuseppe Sangirardi
  • Luogo di pubblicazione: Milano
  • Editore: Mondadori
  • Data di pubblicazione: 1999
  • Lingua/Dialetto: Italiano
  • Consistenza: 271 p. ; 20 cm
  • Livello bibliografico: Monografia
  • Tipo di documento: Volume
  • Attualmente disponibile in: Biblioteca civica "A. Arduino" di Moncalieri

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA