Cos'è?

Lo spaccio di cultura è molto più diffuso di quello che pensiamo, avviene tutte le volte che associamo un libro a una persona o gli raccontiamo una storia. Quando diffondiamo informazioni, letteratura, scienza, poesia e fiabe; quando cantiamo, balliamo, cuciniamo, dipingiamo, creiamo.
Abbiamo bisogno di pensare che la cultura sia nell'aria che respiriamo, nel cibo che mangiamo, nelle persone che frequentiamo.
Ci sono regole invisibili che muovono il nostro vivere sociale e che quando diventano condivise formano l'anima di un popolo.
Chiediamo a tutti coloro che amano l'arte, la musica, il teatro, i libri, il cinema, ma anche la cultura dell'incontro, della convivenza, del mettere in gioco il proprio passato attraverso la contemporaneità, di unirsi alla Rete di cultura Popolare e al Polo del '900, per diventare " spacciatori di cultura".

Anche alcuni esercizi commerciali del "Borgo dei narratori" hanno deciso di esserlo e offrono ai possessori della tessera una riduzione sui loro prodotti e consumazioni.

Scarica la lista completa dei locali aderenti alla campagna

 

Il progetto è realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo
nell’ambito del bando OPEN! Progetti innovativi di audience engagement, in collaborazione con il Polo del '900.

logo CSP uso Open 2016 

 

Scambialibri

Di questi locali alcuni hanno anche deciso di ospitare l'operazione "Io spaccio cultura #conloscambialibri: puoi portare un libro che hai già letto, che vuoi condividere e prenderne un altro in cambio. Lo potrai fare entrando dal calzolaio o fermandoti in vineria a gustare comodamente un bicchiere di vino.

cartina small spaccio cultura 2017

Quadrilatero romano:

Sibiriaki, Tagliere, Porto, Goustò,Bacaro, Km5, Mondellogelati, Quadrix, Revoltosa, Antico Balon

Centro storico

Bistrot Vicolo Divino, La Taba, Bottega Fotografica, Piccoli Animali, Caffe' Alby, Due lune Calzature, Container Concept Store, Goblin, Cartodigital, La Sartoria, Camiceria Loran, Fiorile, Bottier, Istituto Europeo, Vinolento  Cantina & Cucina, Bar Pietro, Tappeti Orientali De Reviziis

Piazza Statuto

Barbara outlet, Con.senso, Trikos, Biba, Cremeria Alice, Achillea, Paradiso delle sorprese, Coffee Hour, Barcode, Caffè Paris