Il  22 ottobre si terrà nel centro cittadino la seconda edizione della corsa non competitiva  benefica

Tuttastortaincittà organizzata da Madian Orizzonti Onlus, con il supporto tecnico di due squadre podistiche torinesi: GSPT Cuore da sportivo e Podistica Torino.

 

 

 

 

Dall’inviata della Rete Italiana, la giornalista Sabrina Iadarola, editor e giornalista campana.

 

Quali Memorie per quali cittadini – La Valle di Susa e le identità dei cittadini di seconda generazione, è uno dei progetti,  tra i dieci finanziati dal bando Polo del ‘900 indetto dalla Compagnia di San Paolo e promosso dal Centro Culturale Diocesano di Susa  a cui la Rete Italiana partecipa, insieme con il  Comune di Avigliana, Associazione Rete Italiana Cultura Popolare, Associazione Inoltra,Parchi delle Alpi Cozie e alcuni istituti superiori valsusini

 

La Rete Italiana di Cultura Popolare sarà presente, alla VI edizione della Summer School di arti performative e Community care, in programma dall’1 al 7 settembre nei comuni salentini di Ortelle, Vignacastrisi, Spongano, Santa Cesarea Terme, Melpignano e Patù.

 

 

Tradiradio, nei mesi estivi, riproporrà i momenti più interessanti e significativi che ne hanno caratterizzato la programmazione.

Ogni giorno dalle 19.30, sintonizzatevi su tradiradio.org per ripercorrerne la storia.
Di seguito il palinsesto per il mese di Luglio

 


Una proposta di interscambio culturale dalla  Escola Municipal de Música Pau Casals de Viladecavalls

 

 

 

Giovedì 29 giugno dalle ore 18,30 alle ore 20,30, presso il Polo del 900, presentazione del progetto:  “Quali memorie per quali cittadini? La Valle di Susa e le identità dei nuovi cittadini” organizzato dal Centro Culturale Diocesiano di Susa.