Come partecipare alla Rete Italiana di Cultura Popolare

La rete è un’associazione di promozione sociale, impegnata in un’opera di welfare culturale mirata a mettere in contatto saperi nella convinzione che la cultura non debba essere qualcosa di statico ma un mezzo forte per creare relazioni in una comunità di prossimità.

Vuoi aiutarci?
Ecco come!

Image

Dona la Voce

Dona la voce è un sistema di raccolta di audiomessaggi che ne permette l’archiviazione e la divulgazione all’interno del Fondo Tullio De Mauro con i mezzi di diffusione della Rete Italiana di Cultura Popolare. Attraverso la costruzione di una carta geografica virtuale e utilizzando i migliaia di testi del Fondo Tullio De Mauro, si potranno creare momenti di lettura e di registrazione di voci, che daranno vita ad una sorta di biblioteca di dialetti viventi. Saranno voci che verranno localizzate e valorizzate. Ogni “donatore” compilerà una scheda che verrà inserita nella cartina e che conterrà dettagli sul suo profilo.

Image

Album di famiglie (s)confinanti

Un miliardo di persone lasciano ogni anno la propria casa e un terzo di loro abbandona, spesso per sempre, anche il proprio paese. Una situazione che gli italiani hanno vissuto e tutt’ora vivono sulla propria pelle, da protagonisti involontari, per quasi due secoli, e che ci ha portati a muoverci in Europa, in America, in Australia e non solo. Rovesciando il punto di vista di chi parla di invasione o di catastrofe, le immagini e i testi che daranno vita alla mostra narrativa Album di famiglie (s)confinanti interpellano ciascuno di noi, sottolineando come l'incontro sia la vera sfida e la condizione fondamentale di ogni esistenza umana.

Image

Partecipazione individuale

A chi è destinata:
singoli cittadini o rappresentati di un'associazione, riconosciuta o no, di natura privata.

Image

Partecipazione dei riti e delle feste - Metti in rete un patrimonio culturale del tuo territorio

A chi è destinata:
enti pubblici

Come aderire:
METTI IN RETE QUI il patrimonio culturale del tuo territorio

Image

I Soci

A chi è destinata:
possono essere soci dell’Associazione Rete Italiana di Cultura Popolare le Regioni, gli enti locali e gli enti pubblici in genere così come le persone giuridiche di diritto privato e comunque gli altri enti di diritto privato diversi dalle associazioni, a meno che queste non siano identificate come “Antenne della Rete Italiana di Cultura Popolare”, o che si tratti di associazioni attive a livello nazionale, sovra-regionale o comunque sovra-provinciale, che ne condividano gli scopi, senza distinzione di nazionalità e cittadinanza, che vogliano contribuire, attraverso il proprio sostegno all’attività dell’Associazione, allo sviluppo e alla diffusione delle finalità della stessa.

Come diventare socio:
se siete interessati a diventare Soci della Rete, contattateci a info@reteitalianaculturapopolare.org 

Tutti i dati sensibili sono trattati secondo il Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali”, che puoi scaricare QUI