Come partecipare alla Rete Italiana di Cultura Popolare

La rete è un’associazione di promozione sociale, impegnata in un’opera di welfare culturale mirata a mettere in contatto saperi nella convinzione che la cultura non debba essere qualcosa di statico ma un mezzo forte per creare relazioni in una comunità di prossimità.

Vuoi aiutarci?
Ecco come!

Image

Dona la Voce

Dona la voce è un progetto partecipato e condiviso che nasce dalla volontà di valorizzare il patrimonio del Fondo Tullio De Mauro attraverso il coinvolgimento di tutti, ideato in collaborazione con il professor Tullio De Mauro,  invita chiunque ne abbia voglia a leggere nella propria lingua madre o nel proprio dialetto una poesia, un racconto, una filastrocca. Ogni donazione è geolocalizzata, contribuisce a costruire una mappa della memoria sonora e costituisce una piccola azione di cura nei confronti di quell'immenso patrimonio che è la diversità linguistica, dando luogo ad una partecipazione emotiva che proviene dal basso.

Image

Io spaccio cultura

IO SPACCIO DI CULTURA è un momento di partecipazione e di incontro dove condividere idee e progetti, immaginare processi e sopratutto organizzare attività insieme alla Rete Italiana di Cultura Popolare. Se hai un'idea, una proposta, se vuoi partecipare, se vuoi ascoltare, se hai un progetto da proporre, se vuoi conoscere, vieni a trovarci. Due lunedì al mese dalle 19 alle 20 presso al Polo del 900 una riunione aperta a tutti. Per informazioni: organizzazione@reteitalianaculturapopolare.org

 
Image

Lo spaccio di cultura - Portineria di comunità

La portineria è un luogo di incontro e di scambio in cui ricevere l’aiuto di cui si ha bisogno e allo stesso tempo un modo per aiutare gli altri: un esercizio di micro economia umana che mette in moto il commercio e l’artigianato ma anche quei servizi che non rientrano in categorie specifiche ma di cui abbiamo necessità, dal fare commissioni in uffici pubblici, alla spesa, ad un posto dove ritirare il corriere.

Image

Laboratorio di narrazioni

Il laboratorio sulle tecniche di narrazione intende fornire ai partecipanti strumenti che consentiranno, al singolo, inserito in un gruppo, di costruire narrazioni, nel presente, partendo dalla memoria storica e rivivere frammenti della propria biografia in relazione agli elementi forniti dal tema e dal periodo storico, scelti affinché la storia non rimanga qualcosa di definitivamente accaduto ed irripetibile, reclusa all’interno delle categorie di “tempo” e “passato”. Il laboratorio dura da ottobre a giugno: ogni lunedì dalle ore 20:00 alle ore 22:00, presso il Fondo Tullio De Mauro situato in Via dell’Arsenale 27/E – 10121 Torino. Per ulteriori informazioni: 3922513436 -amministrazione@teatrodelleforme.it