Fiabe finlandesi

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Questo libro presenta la traduzione italiana di fiabe, inedite in Italia, dello scrittore e illustratore finlandese Rudolf Koivu, vissuto nella prima metà del Novecento. Le fiabe qui tradotte sono esempi tipici della favolistica del Nord Europa in cui l’ambientazione è spesso caratterizzata da fitti boschi abitati da fate e troll, e in cui si alternano personificazioni di alberi, del sole e della luna, fenomeni che non hanno riscontro nella letteratura fiabesca italiana. Alla traduzione delle fiabe, preceduta dal testo originale, viene affiancata un’analisi della tradizione orale popolare finlandese tramandata per secoli. Nelle fiabe popolari autoctone più diffuse si conservano tracce dell’antica società di cacciatori, motivo per cui troviamo come protagonisti gli animali della foresta come l’orso, il lupo, la volpe e la lepre. Le fiabe finlandesi ricche di archetipi e di simboli rappresentano un viaggio nell’inconscio, nell’io profondo, aiutano ad affrontare e superare le paure nascoste e a trovare quegli animali mitici che conservano tracce di una visione totemica del mondo. Antico e moderno, nazionale e internazionale, sono solo alcuni degli aspetti che rendono unica la letteratura per l’infanzia finlandese e fanno di essa un oggetto di studio non solo per gli esperti del settore, ma anche per chi è affascinato dalle fiabe di questo paese

Posizione

Finlandia

Informazioni aggiuntive

  • Sottotitolo: un'antologia
  • Autore principale: Paula Loikala
  • Luogo di pubblicazione: Ariccia
  • Editore: Aracne
  • Data di pubblicazione: 2015
  • Lingua/Dialetto: Italiano/Finlandese
  • Consistenza: 15 p. : ill. ; 21 cm
  • Note: Collocazione: 398.2 LOI
  • Livello bibliografico: Monografia
  • Tipo di documento: Volume
  • Attualmente disponibile in: Biblioteca civica "A. Arduino"

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA