Storia della Sicilia dal 1860 al 1970

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Copertina Copertina
La presente opera di Francesco Renda, docente di Storia moderna presso l’Università di Palermo, ripercorre in tre volumi l’intero corso della storia siciliana dell’ultimo secolo secondo una prospettiva interpretativa unica e organica. In questo primo volume viene analizzato l’ingresso della Sicilia nel mondo industriale moderno a partire dal 1860, ingresso che segna in modo irreversibile la rottura col passato: in particolare, sono esaminati i modi e le condizioni in cui la Sicilia affronta l’Unità nazionale, le soluzioni proposte agli incipienti problemi dell’integrazione e le strade percorse in questa direzione. 
Il volume, suddiviso in due parti (I caratteri originari, Gli anni dell’unificazione italiana), si articola in sei capitoli: 1. La tradizione storica, 2. La campagna, 3. La città, 4. La rivoluzione del 1860, 5. La restaurazione liberal-moderata, 6. Il lato vincente delle cose.
 

Allegati PDF

Clicca sulla miniatura per aprire l'anteprima

Posizione

Sicilia, Italia

Informazioni aggiuntive

  • Sottotitolo: I caratteri originari e gli anni della unificazione italiana.
  • Autore principale: Francesco Renda
  • Luogo di pubblicazione: Palermo
  • Editore: Sellerio
  • Data di pubblicazione: 1984
  • Lingua/Dialetto: italiano
  • Consistenza: 3 voll.
  • Livello bibliografico: monografia
  • Tipo di documento: testo a stampa

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA