Sezze che scompare

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Copertina Copertina
Il presente studio di Luigi Zaccheo, curato dall’Amministrazione comunale di Sezze, è dedicato alla storia e al patrimonio artistico e culturale della cittadina di Sezze (in provincia di Latina).
Nella prima parte del volume sono offerti cenni della storia di Sezze, è descritto l’impianto urbanistico della città e sono illustrate le sue bellezze artistiche e architettoniche: piazza De Magistris, Chiesa dei S. S. Sebastiano e Rocco, piazza e chiesa di S. Pietro, il monastero e la chiesa delle Clarisse, il Monumento ai caduti, il Castello di Monte Trevi, il Viale dei Cappuccini, ecc. Nella seconda parte del volume, invece, sono descritte alcune usanze tradizionali degli abitanti di Sezze (il costume delle donne, giochi tradizionali, usanze caratteristiche, feste popolari, ecc.), sono raccolte numerose espressioni dialettali tratte dal ricco patrimonio orale del paese (filastrocche, modi di dire, aneddoti, proverbi, onomastica, ecc.) ed è presentata una breve antologia del poeta dialettale setino Antonio Campoli.
Completano il volume la Prefazione dell’autore, la Bibliografia e l’Indice delle illustrazioni
 

Posizione

04018 Sezze LT, Italia

Informazioni aggiuntive

  • Autore principale: Luigi Zaccheo
  • Luogo di pubblicazione: Sezze
  • Editore: Amministrazione comunale di Sezze
  • Data di pubblicazione: 1974
  • Lingua/Dialetto: italiano, laziale
  • Livello bibliografico: monografia
  • Tipo di documento: testo a stampa

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA