Antonio Santo Curto

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

ANTONIO SANTO CURTO, Novoli (LE)

Cercatore di Traccia 2012 

Antonio Curto, classe 1953, osserva con spirito critico l’evolversi della tradizione novolese, elaborando già nel 2001 un primo documento per l’Amministrazione Comunale, contenente lo stato dell’arte sul sistema di risorse umane e materiali coinvolte, evidenziando aspetti positivi e problematicità e suggerendo proposte e modelli operativo-gestionali per il rilancio e la valorizzazione della stessa.

A partire dal 2005 svolge un ruolo fondamentale di consulente del Sindaco per le attività culturali, contribuendo con attività di tipo teorico-culturale e strategico-programmatico al rilancio e valorizzazione dei festeggiamenti legati a Sant’Antonio Abate con particolare riferimento alla Fòcara come bene della cultura immateriale.

Partendo dal racconto storico locale e dall’esperienza diretta di fruitore, ha messo in evidenza in forma propedeutica il passaggio dall’antico rito alla fruizione contemporanea  dello stesso, supportando,  nei modi e nei contesti opportuni, conoscenza e consapevolezza popolari, necessaria ad alimentare  affettività e tutela della tradizione novolese, coinvolgendo in primo luogo le giovani generazioni.

Antonio Curto è stato premiato come Cercatore di Traccia per il comune di Novoli.

 

 

 

Posizione

Novoli LE, Italia

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA