Memorie di un ladro

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Frontespizio Frontespizio
Il volume contiene il romanzo Memorie di un ladro (1907) di Ferdinando Russo (Napoli, 1866 – 1927), uno dei più noti poeti dialettali, nonché autore di canzoni napoletane di successo, di svariate opere in prosa e testi teatrali.
Nel romanzo il Russo narra l’umanità sofferente e traviata che viveva al di là di quel “paravento” che la classe dirigente politica napoletana elevò, per dare un aspetto di onorabilità borghese a una realtà sociale degradata. Racconta la storia di un ladro-gentiluomo e descrive, con sdegno e ironia, una città che versa in condizioni di estrema sofferenza e povertà.
 

Allegati PDF

Clicca sulla miniatura per aprire l'anteprima

Posizione

Napoli, Italia

Informazioni aggiuntive

  • Autore principale: Ferdinando Russo
  • Luogo di pubblicazione: Milano
  • Editore: fratelli Treves
  • Data di pubblicazione: 1910
  • Lingua/Dialetto: italiano
  • Livello bibliografico: monografia
  • Tipo di documento: testo a stampa

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA