La diaspora della diaspora

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Copertina Copertina
Il presente volume, curato da Mario Bolognari, contiene saggi di vari studiosi che analizzano le emigrazioni della minoranza etnico-linguistica albanese.
Gli arbëreshë infatti lasciarono l’Albania nel XV secolo per trasferirsi nelle regioni meridionali d’Italia; per loro, sottomessi al domino ottomano per quattrocento anni, la diaspora italiana rappresentò gli ideali di libertà. Alla fine dell’Ottocento si assiste però ad una nuova diaspora causata dall’emigrazione di molti italo-albanesi nelle Americhe, in Australia, in Europa e in nord Italia. La diaspora che si ripete pone una serie di interrogativi che i contributi qui raccolti mettono in luce:
L’economia dei comuni italo-albanesi di D. Cersosimo; Lingua ed emigrazione nella comunità albanese di Calabria di F. Altimari; La cultura dell’emigrazione e la formazione della nuova comunità di M. Bolognari; Mezzogiorno, sottosviluppo e minoranze di P. Siclari; Dal mediterraneo al Missisipi. La comunità arbëreshë di New Orleans di M. Bolognari, ecc.
 
 
 

Posizione

Italia

Informazioni aggiuntive

  • Sottotitolo: Viaggio alla ricerca degli Arbëreshë.
  • Autore principale: Mario Brunetti et al.
  • Autore secondario: Mario Bolognari (a cura di)
  • Luogo di pubblicazione: Pisa
  • Editore: ETS
  • Data di pubblicazione: 1989
  • Lingua/Dialetto: italiano
  • Livello bibliografico: monografia
  • Tipo di documento: testo a stampa

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA