Cesare Augusto e Giancarlo Pessa, Candelo (BI)

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cercatore di Traccia 2012

L' Ecomuseo del Biellese è un sistema ecomuseale che interessa un'ampia parte della Provincia di Biella coinvolgendo cellule ecomuseali, istituzioni culturali ed enti locali; in questo ambito, Cesare Augusto e Giancarlo Pessa, classe 1934, sono due pilastri del sistema ecomuseale candelese, per la loro funzione di testimoni delle antiche tradizioni rurali candelesi e per la grande disponibilità a raccontare quel mix di conoscenze teoriche e di saperi pratici alla base del mondo contadino di un tempo. Una fortuna sia per i tanti visitatori del Ricetto, meta turistica di pregio, sia per gli stessi abitanti, in un percorso di riappropriazione dell’identità storica e culturale del proprio territorio.

Cesare Augusto e Giancarlo Pessa sono protagonisti anche nel “Progetto Radici”, iniziativa portata avanti da anni dall’Amministrazione di Candelo: un’insieme di progettualità che hanno visto coinvolti i bambini delle scuole che hanno studiato e assimilato usi e costumi della propria terra di origine, raccogliendo testimonianze dirette da parte dei “nonni” del paese con l’obiettivo di approfondire le tradizioni della propria terrra.

Cesare Augusto e Giancarlo Pessa sono stati premiati come Cercatori di Traccia per il comune di Candelo.

 

 

 

Posizione

Candelo BI, Italia

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA