Il BORGO DEI NARRATORI si è dato appuntamento nella sua casa madre: il Polo del '900 ha accolto le maestre delle scuole del territorio, le famiglie, gli studenti, i commercianti, le cooperative sociali, le associazioni culturali, i volontari e molti abitanti.

11 FEBBRAIO 2017 ORE 20.30 

Al Polo del 900 di via del Carmine 14 a Torino  ritorna “Chi è di scena” , progetto di teatro di comunità, che comprende i diversi aspetti delle  arti performative (musica, danze)  elaborato dalla Rete Italiana di Cultura Popolare all’interno del bando  OPEN sostenuto da Compagnia di San Paolo.

Tullio De Mauro non è più tra noi, ma con l'umiltà e la lungimiranza che hanno solo i Maestri inconsapevoli ci ha affidato il più importante testamento, il suo lavoro di ricerca e di raccolta di oltre sessant'anni.

 

Così come i grandi intellettuali del passato, anch'egli ha studiato la lingua del popolo per raccontare al popolo un paese in profondo mutamento, cercando legami, vicinanza, libri da calare nella realtà e realtà in dialogo con i libri.

La Rete Italiana di Cultura Popolare ha beneficiato della sua donazione e della sua presenza in quanto Presidente onorario. Adesso la responsabilità di questo passaggio di Testimone sarà più difficile da continuare, ma sappiamo che Tullio aveva amici ed estimatori. 

Ci rivolgiamo a voi, enti, scuole, associazioni e singole persone, a chiunque voglia continuare quel progetto di valorizzazione che avevamo iniziato con il professore.

Chiunque voglia unirsi a noi ci scriva su info@reteitalianaculturapopolare.org, risponderemo a tutti a nome del Fondo De Mauro.

Fiaba semiseria sul presepio - condominio

 copertina il sogno di benino

 

È uscita l'ultima pubblicazione della Rete Italiana di Cultura Popolare "Il sogno di Benino" scritto da A. Damasco .
Sarà possibile acquistarlo al Polo del '900, presso la Rete Italiana di Cultura Popolare o presso il Container Concept Store, in via del Carmine 11, dove sono in vendita anche altri testi distribuiti dalla Rete e "L'immaginifica storia di Espèrer", anch'essa  scritta da Antonio Damasco.

 

Fiaba semiseria sul presepio - condominio

 copertina il sogno di benino

Venerdì 6 Gennaio ore 21.00, presso lo Spazio Ferramenta, Via Bellezia 8, ristorante Sibiriaki, chiedere di Fulvio.

13 DIC 2017 HD

13 DICEMBRE 2017

XI GIORNATA NAZIONALE DELLA RETE ITALIANA DI CULTURA POPOLARE

QUANDO: 13 dicembre 2017 al Polo del ‘900

La Rete Italiana di Cultura Popolare ripropone il 13 Dicembre come data per la Giornata nazionale della rete italiana di cultura popolare. Quest’anno la Giornata si rinnova estendendo la propria riflessione dalla cultura popolare in senso stretto alle culture popolari nel loro insieme.

Una giornata dedicata alla raccolta e al racconto di tutte quelle espressioni di culture popolari, realizzate a livello nazionale da coloro che lavorano quotidianamente alla promozione e trasmissione delle tradizioni nelle comunità. Sono invitati a partecipare associazioni, artisti, scuole, musei, enti locali, biblioteche e singoli cittadini, tutta la cultura che lavora a sistema, in rete, che costituisce il motore, anche economico, delle comunità locali, hanno deciso di attivarsi all’interno del proprio territorio.

Santa Lucia, martire che pur priva di occhi è in grado di illuminare e dar luce, rappresentale azioni della Rete Italiana e di tutti coloro che si adoperano nell’evitare la dispersione di patrimoni, immateriali e non, che rendono ancora l’Italia, un luogo  di cui  innamorarsi.

Prosegue, con l’obiettivo del coinvolgimento e della valorizzazione, la campagna di comunicazione attivata nel 2015  “IO SPACCIO CULTURA”: un’occasione, un gioco, un richiamo, piccole azioni quotidiane.

COSA POSSO “SPACCIARE”?

Le proposte possono essere varie: mostre, spettacoli, laboratori, letture di poesie o testi in dialetto,  messaggi su facebook oppure via twitter  all’ hashtag  #iospacciocultura.

 

I Comuni che hanno aderito al Progetto sui Patrimoni Culturali possono candidare Testimoni o cercatori di tracce del proprio territorio. Le candidature verranno esaminate dal Comitato Scientifico della Rete ed il cui esito verrà comunicato agli interessati. La proclamazione verrà effettuata nella serata del 13 dicembre in diretta da Torino tramite la  web radio della Rete "Tradiradio".

 

COME “SPACCIARE” la CULTURA POPOLARE PER ESSERE INSERITI NEL PROGRAMMA 2017

Comunicateci le vostre proposte compilando il modulo allegato “Io spaccio cultura” ed inviandolo all’indirizzo mail organizzazione@reteitalianaculturapopolare.org entro il 5 dicembre 2017

 

 Maggiori informazioni

tradilogo

Radio Polo


Riparte la  programmazione di  “Radio Polo”, trasmissioni   a cura della web radio della Rete Italiana di Cultura Popolare “Tradiradio” in diretta dal Polo del ‘900 di Torino e dal Borgo dei narratori.

 

 

opsito

- 8 GIORNI A OP

“Festival dell’Oralità Popolare – XI.a edizione”

11, 12 e 13 novembre 2016

 

Il 28 ottobre si è tenuta presso la Pastorale migranti la conferenza stampa di presentazione del programma del Festival internazionale dell’Oralità Popolare, XI.a edizione, alla presenza dei rappresentanti istituzionali della Regione e del Consiglio Regionale del Piemonte, della Città di Torino e dei soggetti aderenti ai progetti della Rete Italiana di Cultura Popolare e attivi nei settori sociali e culturali del territorio. 

Il programma del Festival prevede un fine settimana a Torino, il 12 e 13 novembre, coinvolgente per ogni ordine di età, preceduto da un’introduzione serale performativa con gruppi di musica popolare venerdì 11 presso la stazione di Porta Nuova, e le case di quartiere Bagni di Via Agliè 9, e Cascina Roccafranca, via Rubino 45.