Pupari

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Marcella Croce, esperta di tradizione e arte popolare della Sicilia, riscostruisce in meno di cento pagine le tradizioni e il mestiere dei pupari, attraverso la vita di Girolamo Cuticchio, uno dei più grandi maestri pupari dei nostri tempi, e della sua famiglia che ha dedicato ai pupi la vita, perpetuando l'insegnamento della tradizione. Dal testo emergono le peculiarità del linguaggio dei pupi, rimasto immutato nel corso dei secoli e le tecniche artistiche di rappresentazione e di realizzazione dei pupi. Attraverso quest'opera è possibile ricostruire la storia tradizionale dei pupari, i principali repertori diffusi e tramandati attraverso la tradizione orale. Marcella Coce riporta addirittura parti delle trame delle storie dei pupari più famose quali "L'assedio di Parigi","Il ritorno di Angelica nel regno del Catai", "L'arrivo di Carlo Magno in Italia" e "La vera storia di Santa Genoveffa di Brabante". Infine sono descritti nel dettaglio, corredati da un repertorio fotografico dettagliato, i più famosi pupi siciliani: Orlando, Rinaldo di Montalbano, Angelica, Gano di Magonza, Carlo Magno, Ferraù, Malagigi, Nacalone, Milone D'Anglante, Bradamante e Dama Rovenza.

Posizione

Sicilia, Italia

Informazioni aggiuntive

  • Autore principale: Croce Marcella
  • Luogo di pubblicazione: Italia (Palermo)
  • Editore: Regione Sicilia
  • Data di pubblicazione: 2003
  • Lingua/Dialetto: Italianio

Archivio Partecipato

Ricerca nell'archivio

Filtra per Tag

Cerca in Opac SBN

Guida all' Archivio

tasto-GUIDA