La Web Radio della Rete Italiana di Cultura Popolare

PREMESSA

La piattaforma web della “Rete” non vuole essere solo un luogo dove poter informare ed essere informarti su quello che accade nei singoli territori, ma uno spazio aperto alle idee ed a chi vorrà lavorare in rete e condividere i saperi.

Il sito, la community, l’ Archivio Partecipato…Ma la sfida non finisce qui, abbiamo voluto arricchire la piattaforma con una radio web, che potrà essere ascoltata in tutto il mondo…Vi è una grande parte di persone che vuole sentire altra musica, altre parole, altra cultura e forse il modo migliore per salvaguardarla e promuoverla sarà proprio quella di poterla condividere insieme ad altri. 

La web radio della Rete Italiana di Cultura Popolare nasce con l’obbiettivo di creare uno spazio di racconto di riti, tradizioni, luoghi e modelli di socialità.

La radio web della Rete Italiana di Cultura Popolare non ha fini di lucro, non prevede quindi pubblicità diretta, sarà possibile raccontare e presentare progetti ma mai in forma pubblicitaria.
Il progetto è finanziato dalla Rete Italiana di Cultura Popolare che sostiene i costi necessari per la realizzazione della radio (attrezzature, streaming web, SIAE, sito web, promozione, comunicazione).
Non è prevista una retribuzione per le persone che si occuperanno della realizzazione dei programmi.

BREVE STORIA

La Rete Italiana di Cultura Popolare è un’associazione culturale nata nel 2009 che ha per scopo la realizzazione di azioni socio-culturali volte alla valorizzazione e alla riproposizione delle culture popolari e dei rituali sociali, antichi e moderni.

All’interno di un più ampio progetto di sviluppo della piattaforma web, che ci ha condotto ad aprire una community degli iscritti alla Rete, a sviluppare un Blog di racconto di “ARIANNA Euro Mediterrnaen Network of Culture and Heritage” e un’ Archivio Partecipato, due anni fa nacque l' esigenza di ancor meglio raccontare l’intera progettualità. Da allora, la Web Radio è divenuto uno strumento di dialogo e partecipazione.

I COLLABORATORI DELLA RADIO

La redazione è composta da volontari, iscritti alla Rete, studiosi e giornalisti e da tutti coloro che, durante il percorso, abbiamo e stiamo incontrando.

La web radio, come tutti i progetti che la Rete propone, non è solo un luogo dove poter informare ed essere informarti su quello che accade nei singoli territori, ma uno spazio aperto alle idee ed a chi vuole e vorrà lavorare in rete e condividere i saperi.

La Web Radio infatti prevede un attività quotidiana programmata, ma è anche resa viva dagli iscritti alla Rete, che contribuiscono ai contenuti in vari modi: raccontando i propri progetti, i territori e le esperienze che conoscono o attraversano, sviluppando speciali musicali tematici.

 

puntina rossaCLICCA QUI per sapere come puoi partecipare alla web radio

 

 

claim

 

E' possibile ascoltare Tradi Radio direttamente sul proprio computer o dispositivo mobile.
Dalle ore 10.30 alle 21.00 tutti i giorni.

 

  Clicca qui per aprire il player

 

 

Per problemi sull'ascolto, utilizzare cliccare qui .

Tradi Radio si appoggia al servizio Top-IX.

RICORDA: TRASMETTIAMO LA TUA MUSICA

Stiamo raccogliendo i progetti musicali che saranno trasmessi sulla radio web ecco come inviarci i tuoi progetti:

 

  1. PLAYLIST

    • componi una playlist che si sviluppi pensando ad un viaggio, reale, tuo, di tuoi parenti, sentito raccontare o metaforico
    • registra una presentazione iniziale, non più lunga di 1 min., in cui ti presenti e in cui spieghi le motivazioni, in cui racconti questo tuo “viaggio” e un saluto finale, non più lungo di 30 sec.
    • inviaci su cd la tua playlist completa, che non deve durare più di 20 min in totale, accompagnata da un documento in word in cui sono elencati i bracni (titoli, autore, durata) e in cui è riportato il testo della presentazione di 1 min che hai registrato
  2. MATERIALE GIÀ PUBBLICATO: inviateci il supporto originale (cd) alla Rete Italiana di Cultura popolare, Via Piave 15, 10122 Torino

  3. OPERE INEDITE: inviateci il materiale su supporto digitale (es. mp3) all'indirizzo mail info@reteitalianaculturapopolare.org con oggetto "Proposta musicale per web radio".

In entrambi i casi i materiali dovranno essere accompagnati da una presentazione scritta del gruppo o dell'artista che ha portato alla realizzazione dell'opera completa di contatti cui rivolgersi per informazioni.

 

La redazione è partecipata, partecipare è semplice, basta ISCRIVERSI alla Rete e successivamente COMPILARE il modulo qui sotto

{jform=5}