Il percorso parte dal racconto dedicato alla storia di un giovane torinese, Carlo Mainardi, che, la mattinata del 28 Aprile 1945, viene liberato dalla  caserma con l’incarico di correre a gridare a tutti la fine della guerra.

“Torino cambia pelle” è un progetto culturale e di valorizzazione che mira alla creazione di un percorso permanente ma in continua evoluzione e di una piattaforma narrativa, PERCORSI, che ospita i percorsi degli istituti culturali facenti parte del Polo del ‘900; è una guida culturale sul e del territorio, a partire dai giorni che portarono alla Liberazione della città di Torino; è un gioco didattico dedicato alla scuole, ai giovanissimi ed ai nuovi cittadini; è un percorso di presa di coscienza e consapevolezza da parte degli abitanti, artigiani, commercianti che si trovano a vivere quotidianamente il percorso scelto (da Via Asti al Polo del ‘900); è uno strumento di promozione per il Polo del ‘900, sia tramite la creazione della piattaforma narrativa sia come punto di arrivo del percorso presso il quale approfondire scientificamente le tematiche affrontate lungo  la passeggiata narrativa.

TAPPE PRINCIPALI DEL PERCORSO
(dal racconto di Carlo Mainardi – Amori Urbani, M. Battaglio – 2011, WLM Edizioni)

  • Partenza: Caserma “Alessandro La Marmora”  – Via Asti
  • Ponte (Corso Regina)                      
  • Corso Regina
  • Giardini Reali (angolo corso s. Maurizio)
  • Porta Palazzo
  • Rondò della Forca
  • Corso Valdocco
  • Arrivo: POLO 900

 

Esplora il percorso virtuale