Image

Cos'è il Portale dei Saperi

Il Portale dei Saperi è uno strumento di innovazione culturale ideato all'interno dei dispositivi del Progetto Colibrì – il cui obiettivo è quello di creare un’interazione tra tutti i soggetti che vivono in un territorio circoscritto, in grado di restituire alla società attuale il concetto di “comunità di prossimità”.

La piattaforma rende evidente il patrimonio relazionale visibile e invisibile di un luogo, facilita l’incontro tra le storie di vita e di mobilità, concilia le competenze formali e informali dei singoli cittadini e il desiderio di sviluppo sociale ed economico delle attività presenti.

Attraverso la raccolta delle storie orali emerge una mappa dei bisogni, delle risorse, dei possibili legami da sviluppare su un dato territorio. Il Portale consente così, la produzione e la fruizione di un ampio archivio di interviste, volti, testimonianze, racconti e fotografie che rappresentano la ricchezza e la complessità di questo immenso patrimonio immateriale a disposizione della comunità.

1

Narrazione

mettere al centro delle comunità nuove parole, la raccolta, la decodifica delle storie come strumento per valorizzare la propria appartenenza alle comunità di prossimità, per raccontare le proprie origini e la propria mobilità, per capire come innestare nuove e vecchie risorse.
2

Competenze e relazione

ricostruire una cultura dell'ascolto e del dialogo con le persone provenienti dai diversi "spazi" culturali e dalle fasce fragili della società. Il duplice obiettivo è quello di riconoscere l'individuo come portatore di saperi e nello stesso tempo redigere un bilancio delle competenze individuali e collettive.
3

Indagine sui territori

analizzare il tessuto sociale e produttivo di un territorio. Partendo dai dati ottenuti delineare la mappa dei bisogni che aiuti a identificare, e quindi a soddisfare, le necessità del territorio, mettendone in evidenza le risorse e la sua vocazione.
4

Restituzione

valorizzare la narrazione del luogo indagato attraverso i dati emersi dalle storie orali, restituendo alla cittadinanza la consapevolezza della situazione attuale del proprio territorio da un punto di vista produttivo e culturale.