23795751 718372655025420 1124579157204855899 n

 

LA RETE CERCA QUATTRO COLLABORATORI
Candidature entro l’11 dicembre 2017

Per partecipare all’azione locale di un progetto relativo all’inclusione formativa dei migranti nella vita culturale delle città.

 

 

REQUISITI RICHIESTI:
- Background (familiare o personale) migrante.
- Livello scolastico universitario o esperienza comparabile.
- Conoscenza elevata della lingua italiana e di almeno una lingua di origine delle comunità dei rifugiati da intervistare. Inglese preferenziale.
- Eccellenti capacità comunicative e abilità empatiche.
- Interesse e/o esperienza nel condurre interviste approfondite.
- Interesse nella disciplina della storia orale (raccomandato).
- Conoscenza di base della storia della propria comunità e del proprio paese di origine.
- Conoscenza delle associazioni della diaspora med-africana di Torino.
- Affinità/esperienza di processi di co-creazione culturale.
- Autonomia e capacità di lavorare in team.

La Rete è co-applicante di un progetto cofinanziamento nell'ambito del programma AMIF (Asylum, Migration, Integration Fund), insieme a partner olandesi, belgi, tedeschi e francesi.

 

L’AZIONE LOCALE


Il progetto prevede tra le azioni la raccolta, l’elaborazione e la restituzione di interviste approfondite a rifugiati e richiedenti asilo di quattro comunità differenti, con background culturale e generazionale eterogeneo. 
Il progetto torinese si concentrerà prevalentemente sul coinvolgimento di rifugiati e migranti provenienti dalla Somalia, dall’Eritrea, dall’Etiopia e dall’Africa sub-sahariana in generale.

L’impegno richiesto sarà da gennaio a novembre 2018. 
È prevista retribuzione e una formazione specifica.
La selezione avverrà sulla base del CV e di un colloquio attitudinale.
SCADENZA per l’invio delle candidature in data 11 dicembre 2017 da inviare a: info@reteitalianaculturapopolare.org
Sono richiesti: lettera motivazionale e CV in formato europeo.