Puntata del 23 luglio 2012

Ricette
Cacio & Pere…

Lumache di San Giovanni alla Romanalumache-alla-romana-san-giovanni


Ingredienti :

  • 600g di lumache
  • 500 g di pomodori da sugo
  • 4 filetti d’acciuga
  • 2 spicchi d’aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 manciata di mentuccia tritata, ovviamente raccolta a San Giovanni


Procedimento:

Fai spurgare lungamente le lumache in acqua fredda con 1 cucchiaio di aceto,
quando saranno ben pulite scottale in acqua bollente per 10/15 minuti. Toglile dal fuoco e passale sotto il getto dell'acqua fredda. Versa in uno scolapasta e tieni da parte.
In una padella larga fai imbiondire l'aglio (che porta bene) in qualche cucchiaio d'olio, unisci le acciughe, poi i pomodori tagliati a pezzetti ed il peperoncino.
Abbassa la fiamma (se no si brucia tutto), fai cuocere per una decina di minuti e poi unisci anche le lumache. Copri parzialmente con un coperchio e fai cuocere per altri 30/40 minuti. Poco prima di togliere la pentola dal fuoco aggiusta di sale se necessario e spargi una manciata di mentuccia.
Servi le “Lumache di San Giovanni alla Romana” con pane tostato e una spolverata di pepe e…
Buon appetito!

 

Tortellata di San Giovannitortellata-di-san-giovanni

La cena di San Giovanni è legata alla consumazione di uno dei piatti più presenti nella cucina parmigiana, i Tortelli d'Erbetta conditi con burro fuso e Parmigiano grattugiato.

La ricetta si sa, è nota a tutte le donne parmigiane, tramandate dalle mamme e dalle nonne: farina bianca e uova per la sfoglia, ricotta fresca possibilmente di pecora, bietole "erbette" cotte, strizzate e sminuzzate, uova e Parmigiano per il ripieno ; la forma è quella quadrata, delle dimensioni di una scatola di cerini, vengono tagliati con la rotella dalla striscia di sfoglia lunga, nella quale i pezzetti di ripieno vengono deposti in fila e ricoperti dalla stessa sfoglia ripiegata su se stessa.
Dopo la procedura e la cottura, il piacere è quello di mangiarli in compagnia, insieme all'aperto sotto il cielo, aspettando la rugiada.
Buon Appetito!

Ricetta del Nocino secondo l’antica Tradizione dell’ordine del Nocino Modenese

Ingredienti :

  • 1 litro di alcool 95° buon gusto
  • 700-900 gr. di zucchero
  • 1 Kg di noci (33-35 noci circa a seconda della dimensione ma sempre in numero dispari).
  • Le noci devono essere rigorosamente di provenienza locale e prive di qualsiasi trattamento.
  • Esse inoltre devono essere, così come indica la tradizione, raccolte nel periodo a cavallo della festività di San Giovanni Battista.
  • La giusta consistenza della noce va valutata forandola con uno spillo e/o verificata visivamente spaccandola a metà con un coltello.
  • Facoltativi:
  • Chiodi di garofano e cannella (poco è già molto).
  • In minime quantità e dosati in modo tale che l’aroma prevalente nel liquore sia sempre quello della noce e che il bouquet complessivo che si crea risulti armonioso.